L’importante è saperlo

Sono nato verso la fine degli anni ’60 e posso dire, con gli Offlaga Disco Pax, che “ho fatto l’esame di seconda elementare nel 1975: il socialismo era come l’universo in espansione”. Evidentemente nel frattempo deve aver trovato il suo limite ed è imploso, perchè crescendo di socialismo ne ho visto ben poco. Sì ok, quello di Craxi, anni ’80 o giù di lì, ma se quello era socialismo io sono Martina Navratilova, e comunque quelli, i socialisti, avevano già barattato la falce e il martello per un garofano, il che la dice lunga, o almeno dovrebbe.
Mica lo sapevo, crescendo, che mi sarei ritrovato in un mondo folle.
Ma va bene, ne prendo atto, l’importante è saperlo.

E’ questa considerazione che mi fà accettare pure frasi come queste, quando invece ti saresti aspettato almeno un po’ di freddezza da parte di uno di colore definito “abbronzato” da un pagliaccio travestito da premier.
E vabbèh.

Annunci

5 Risposte

  1. Pazienza. Tra capi non si toccano, dovresti saperlo.

  2. E´ triste, estemamente triste, ma questa i "grandi" la chiamano diplomazia, regolata normalmente su rapporti tra dare ed avere, sulle convenienze reciproche…A noi "piccoli" invece piacerebbe franchezza, onesta, chiarezza d´intenti…ma forse e´ per questo che si resta inesorabilmente piccoli…e sognatori!

  3. Ciao Rouge, purtroppo è la dura legge della realpolitik o della Iper-realpolitik o addirittura irrealpolitik! Del resto cosa ci ha chiesto Obama in cambio? Più impegno in Afghanistan e il piacione a Berlusca doveva pur farlo.Comunque anche noi che siamo nati più o meno attorno ai '60, siamo come te perplessi.Un saluto.

  4. la diplomazia, l'ipocrisia, la real politik…è importante sapere che sembra che ci si abitui a tutto, anche ai fascisti (cantavano gli Assalti frontali)Sussurri obliqui

  5. @ Art21: lo so, lo so. E comunque avevo espresso le mie perplessità su Obama al momento del suo insediamento.@ Wildrunner: non è detto che i piccoli siano davvero tali. il problema è che non lo sa nessuno!@ Giors (o Gugu): qui siamo alla clownpolitik!P.S.Ho finalmente scovato la fumetteria dove vai di solito. C'ho già lasciato una bella fetta di stipendio, mannaggia!@ Prog: non sembra, purtroppo ci si abitua, al peggio.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: