Rouge at work

Illustrazione di Enki Bilal
Buffa cosa. Sono passato da una situazione di zero lavoro, con il mancato rinnovo del contratto praticamente certo, al fare due ore di straordinario al giorno (e va avanti da tre settimane).
Per carità, non è il caso di lamentarsi visti i tempi, anche se lo si potrebbe fare tranquillamente, dato che questi tempi non credo li abbiamo creati noialtri, eppure ci tocca subirli.
Tutto questo per dire che prosegue l’esilio forzato da questi spazi, sperando di ritornare a un ritmo più normale in breve tempo. Per ora tocca faticà!
Annunci

Working Class Hero – John Lennon