In memoria

Hugo Pratt ci manca da 4745 giorni.
Qui sotto una intervista, in francese ma comprensibilissimo, in cui racconta il suo modo di intendere il mestiere di “fumettaro”.
Annunci

Una Risposta

  1. Ciao, ho visto che sei venuto a trovarmi.Grazie per i complimenti, passa quando vuoi.Ciao ricordo con te Hugo…

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: